Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

UN PIANO DI QUALITÀ PER I RETAIL DELLA MODA

Categoria // Architettura Sostenibile

E’ stato finalmente terminato il Piano di Qualità per la realizzazione futura dei retail della Moda: vuole essere uno strumento operativo ad uso dei brand per aiutarli a delineare nuove strategie economiche nella definizione dei propri retail, ad uso dei progettisti per fornire nuovi scenari nella scelta di materiali, tecniche e impianti più adeguati a realizzare i concept a loro affidati, e ad uso dei gestori per ottimizzarne i costi correnti.

UN PIANO DI QUALITÀ PER I RETAIL DELLA MODA

Tale Piano è fondato su 90 azioni virtuose a scelta, attive su più livelli di sostenibilità, proprio per poter graduare il livello di applicazione della sostenibilità all'interno dei propri negozi ad uso dei Brand, dei loro progettisti e dei gestori dei negozi.

Nella parte più consistente dedicata ai progettisti, vi sono contenuti di carattere tecnico-progettuale al fine di dare la massima qualità bioclimatica agli interni dei negozi e la massima performance tecnica alla loro struttura, ma parallelamente si parla anche di LCA (Life Cicle Assesment), LCCA (Life Cycle Costing Analysis) e BIM (Building Information Modeling), ad uso sia dei progettisti sia dei decisori d'acquisto e dei gestori finali.

Nello specifico, LCA e LCCA sono metodologie di composizione e valutazione dei costi di ristrutturazione/costruzione di un retail, che vanno a considerare tutti i costi su tutto il ciclo di vita dell'immobile, dalla sua definizione alla sua dismissione. Tale approccio rivoluziona il modo di costruire un computo metrico e di conseguenza rivoluziona le valutazioni di convenienza economica e i piani di rientro economico degli investimenti.

Allo stesso modo viene spiegata l'importanza di dotarsi di progettazione BIM (Building Information Modeling), una progettazione avanzata in 3D, anche per i retail: scelta che consente un capillare controllo tecnico ed economico di ogni passaggio progettuale e di realizzazione del retail, e successivamente una ottimale gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria, con un beneficio sul bilancio dei costi generali di almeno il 30% su tutto il processo rispetto ad un percorso classico.

Alessandro Maria Cremona

Pubblicato:

Venerdì, 09 Giugno 2017

Condividi:

blog comments powered by Disqus